Glicine (Wisteria)

Il glicine, conosciuto scientificamente anche con il nome di Wisteria, appartiene alla famiglia delle Papilionacee, famiglia delle leguminose. Si tratta di una pianta rampicante di origine orientale, robusta e facile da coltivare, ideale per decorare angoli del giardino, pergole e muri esterni. La sua caratteristica principale, che lo rendono conosciuto in tutto il mondo, è il fiore a grappolo color blu, rosa o bianco, profumatissimo e rigoglioso a partire dalla primavera.

Terreno Ideale per il Glicine

Il glicine è una pianta che si adatta facilmente a terreni e clima differenti. Si tratta, infatti, di un rampicante robusto coltivabile con facilità anche da mani inesperte. In linea di massima, questa pianta predilige terreni fertili e ricchi, ma si adatta anche a quelli poveri ed asciutti purché non siano di tipo calcareo.

Clima Ideale per il Glicine

Per far crescere un glicine sano e rigoglioso è preferibile piantarlo in zone a tutto sole. Andranno bene anche aree a mezz’ombra ma in questo caso lo sviluppo sarà rallentato e la fioritura potrebbe essere più scarsa. Il glicine è un rampicante robusto che sia adatta bene al clima della nostra penisola, sia sulle coste che nell’entroterra, anche a quote montane, entro i 1500 metri.

Coltivazione del Glicine

In quanto arbusto è consigliabile piantare il glicine in terra, visto che nei primi anni di vita ha uno sviluppo repentino e quindi in vaso potrebbe soffrire. E’ importante scegliere una zona dove la pianta possa crescere senza difficoltà, visto che può raggiungere dimensioni notevoli. Se però non avete posto in giardino o preferite metterlo su un terrazzo andrà bene anche un vaso. I periodi ideali per mettere a dimora il glicine sono l’autunno e l’inverno (o comunque entro marzo per poter sperare in una fioritura), ma non sono sconsigliati anche altri periodi dell’anno. Come detto, il glicine fiorisce in maniera spettacolare a partire dalla primavera (tra marzo ed aprile a seconda del tempo), ma alcune varietà giapponesi ritardano la fioritura arrivando alla fine della primavera. Generalmente le piante giovani (fino a 4 anni) non fioriscono o hanno fioriture scarse. Oltre ai fiori, il glicine ha anche dei frutti, simili a dei baccelli lunghi fino a 20 centimetri.

Prendersi cura del glicine non è difficile, basterà avere alcuni accorgimenti e la pianta darà fioriture scenografiche. Per quanto riguarda la concimazione, essa va effettuata due volte l’anno con concimi ricchi di potassio e azoto nelle piante giovani. A poco a poco che queste cresceranno potete diminuire la concimazione ad una volta l’anno, utilizzando prodotti ricchi di fosforo. L’irrigazione per il glicine è molto importante, soprattutto in estate quando le piante sono ancora giovani. E’ preferibile, in questo caso, irrigare almeno una volta a settimana, due nel caso sia un caldo eccezionale. In autunno e primavera l’annaffiatura può essere diradata fino alla sospensione completa nel periodo invernale. Le piante più vecchi necessitano sì di acqua, ma in maniera meno abbondante. Discorso diverso per il glicine coltivato in vaso per il quale le annaffiature saranno più frequenti in dalla primavera all’autunno per esser sospese poi in inverno.

Per ottenere un glicine rigoglioso e scenografico dobbiamo sostenerlo soprattutto se la pianta è giovane. Essendo un rampicante, infatti, va indirizzato con i rami affinché prenda una forma ordinata e soprattutto cresca dove vogliamo, nel caso di pergole, colonne o balconi. Se desiderate ottenere una fioritura abbondante sin dai primi anni di vita del vostro glicine, assecondate la crescita dei rami principali in orizzontale (intrecciandoli voi stessi in questa direzione) ed effettuate delle piccole potature sui germogli laterali nel periodo invernali ed estivo. Questo consentirà ai fiori di crescere rigogliosi sulle potature.

Hai domande su questo prodotto?

Al nostro Vivaio coltiviamo, per la vendita all'ingrosso e al dettaglio, questa e tantissime altre piante.

Se desideri ricevere maggiori informazioni su questo prodotto specifico o sul Verde in generale, non esitare a contattarci utilizzando il modulo che trovi di seguito. Cercheremo di risponderti nel più breve tempo possibile.

In alternativa puoi contattarci ai seguenti recapiti:

Se invece desideri parlare con noi di persona, ci trovi qui:
Vivai Flor Plant di Cafaro Mario
Via Cappellania N. 1
84022 Campagna (SA)

Clicca Qui per avviare il Navigatore (Google Maps)

oppure inserisci le coordinate nel tuo Navigatore:
40°38'28.4"N 15°07'01.9"E

Richiedi Maggiori info sul prodotto


* Campi obbligatori

 

Prodotti correlati

(Ci sono 6 altri prodotti della stessa categoria)