Palma della Gelatina (Butia Capitata)

Si tratta di una pianta originaria dell’Argentina, molto diffusa in Brasile e in Uruguay, sebbene oggi venga largamente coltivata in molte parti d’Europa e anche in Italia. Questa varietà monoica compare in molti giardini siciliani, spiccando come esemplare unico e rigoglioso, per via del microclima particolarmente ideale. Spesso viene accostata con altre specie esotiche, con un risultato ornamentale di grande impatto estetico.

Appartenente alla famiglia delle Arecaceae, la Butia differisce da molte altre cultivar per le sue dimensioni ridotte. Infatti, in genere non oltrepassa 4 metri d’altezza e ha un fogliame fitto, arcuato e con riflessi azzurri, che può raggiungere i 2 metri. Alcuni esemplari, se coltivati nelle zone di origine, possono anche oltrepassare 8 metri d’altezza, ma si tratta di eventi assai singolari.

Altra particolarità di questa palma sono i frutti a grappolo, che compaiono durante il periodo primaverile. Sono molto simili a grosse ciliegie commestibili, con un colore violaceo, rosso e tendente al giallo. Anche per questo motivo la pianta viene coltivata per ragioni strettamente ornamentali. I frutti, inoltre, possono essere usati per la produzione del vino di palma, presente già nell’antico Egitto.

Il fogliame, invece, viene opportunamente intrecciato per produrre oggetti di largo consumo come stuoie e cappelli.

Terreno Ideale per la Butia Capitata

Il terreno, deve essere fertile, sabbioso e argilloso, con il corretto equilibrio di alcalinità.

Clima Ideale per la Butia Capitata

La coltivazione della Butia capitate, per quanto riguarda l’Italia, avviene con maggior successo nelle zone mediterranee e in quelle aree costiere con clima mite e caldo. Talvolta, si riesce a coltivarla anche nelle regioni del nord Italia, ove il clima è più rigido, dato che questa pianta sopporta le temperature non inferiori a 0° C. Si presta, indistintamente, alla coltivazione in vaso o sul terreno. In quest’ultimo caso bisogna preparare un substrato ben drenato che possa impedire la formazione di ristagni d’acqua. La pianta predilige posizioni soleggiate o a mezz’ombra. Non tollera bene gli sbalzi termici che possono provocare la comparsa di malattie fungine. Anche le annaffiature troppo generose o l’eccessiva umidità possono compromettere la crescita e determinare la marcescenza del colletto o dell’apparato radicale.

Coltivazione della Butia Capitata

La propagazione avviene per seme, con germinazione fra i 5 e i 7 mesi. Tuttavia, esportando endocarpio può essere ridotta drasticamente a 2 mesi. Per una crescita rigogliosa è importante asportare tutto il fogliame appassito e non occorre irrigare costantemente, poiché potrebbe essere sufficiente solo l’acqua piovana. Nei periodi caldi, invece, bisogna irrigare con parsimonia, per poi sospendere durante l’inverno.

La pianta non richiede cure eccessive: sopporta anche i periodi di siccità, la salsedine e l’inquinamento atmosferico. La crescita della Butia capitata è piuttosto lenta, specialmente durante i primi anni di vita. Può essere favorita da irrigazioni scarse e ricorrenti, nonché da una fertilizzazione opportuna, previa piacciatura del suolo circostante, per non disperdere i preziosi elementi e favorirne l’assorbimento in prossimità delle radici.

La Butia è una pianta molto longeva che può ultimare il suo ciclo di vita anche dopo 200 anni. Il suo nemico, come per molte altre specie di palme, è il punteruolo rosso, la cui infestazione può essere particolarmente grave, in quanto comporta il completo appassimento della pianta. Talvolta è necessario anche l’abbattimento, specie quando ne risultano compromessi tutti gli stipiti della pianta. Interventi preventivi e di profilassi possono essere molto efficaci per assicurare una crescita sana.

Hai domande su questo prodotto?

Al nostro Vivaio coltiviamo, per la vendita all'ingrosso e al dettaglio, questa e tantissime altre piante.

Se desideri ricevere maggiori informazioni su questo prodotto specifico o sul Verde in generale, non esitare a contattarci utilizzando il modulo che trovi di seguito. Cercheremo di risponderti nel più breve tempo possibile.

In alternativa puoi contattarci ai seguenti recapiti:

Se invece desideri parlare con noi di persona, ci trovi qui:
Vivai Flor Plant di Cafaro Mario
Via Cappellania N. 1
84022 Campagna (SA)

Clicca Qui per avviare il Navigatore (Google Maps)

oppure inserisci le coordinate nel tuo Navigatore:
40°38'28.4"N 15°07'01.9"E

Richiedi Maggiori info sul prodotto


* Campi obbligatori
Refresh the code

 

Prodotti correlati

(Ci sono 3 altri prodotti della stessa categoria)