Sorbo (Sorbus Domestica)

Il sorbo, ovvero Sorbus domestica L., appartiene alla famiglia delle Rosaceae. É un albero dalle foglie caduche che cresce spontaneo anche allo stato selvatico, originario dell’Europa Meridionale e dell’Asia Minore, diffuso nel Mediterraneo. Le sue dimensioni non sono eccessive, arrivando a raggiungere al massimo i dieci, dodici metri di altezza.

Il sorbo è un latifoglie, il che significa che le sue foglie sono larghe e bipennate. L’albero è a crescita lenta, ma può diventare molto longevo e superare diversi secoli di vita.

Essendo un albero rustico e resistente, non necessita di molte cure e sopporta bene intemperie e siccità. Un tempo i suoi frutti, chiamati sorbe oppure sorbole, erano regolarmente consumati, ma oggi sono quasi dimenticati e catalogati come frutti minori.

La raccolta avviene in autunno, quando non sono completamente maturi, e vengono posti sulla paglia per continuare la maturazione ed essere consumati durante l’inverno. I frutti appena raccolti sono amarognoli e devono stare almeno qualche giorno a riposo, prima di essere commestibili. Per questo, un tempo si predisponeva un letto di paglia dove sistemarli per l’inverno e farli “ammezzire”. Sono pronti da consumare quando la buccia diventa marrone e la polpa morbida e dolce. Sono ottimi per marmellate e conserve.

Terreno Ideale del Sorbo

Pur essendo un albero rustico e con poche pretese, il terreno ideale per il sorbo è ben drenato e non troppo calcareo. La pianta però riesce ad adattarsi a diversi tipologie di suolo, soprattutto se può godere di una buona esposizione ed è posta in una zona moderatamente ventilata.

Le condizioni migliori per il sorbo si trovano nei boschi posti ad altitudini che vanno dal livello del mare fino a circa 800 – 1.000 metri di altezza

Per mettere a dimora l’albero, il periodo migliore è la primavera, quando è cessato il pericolo di gelate.

Clima, Esposizione e Innaffiatura del Sorbo

La rusticità del sorbo gli consente di resistere alle temperature alte, all’arsura e al freddo, anche se teme le eccessive gelate. Un clima mite favorisce lo sviluppo armonioso della pianta.

L’esposizione soleggiata fortifica l’albero e permette una migliore maturazione dei frutti. Un sorbo in posizione ombreggiata sopravvive, ma produce pochi o nessun frutto.

In genere, per le necessità idriche della pianta di sorbo sono sufficienti le normali precipitazioni atmosferiche, ma in caso di estati particolarmente siccità, e una buona irrigazione, seppure sporadica, aiuterà l’albero a superare meglio il grande caldo.

Coltivazione e Malattie del Sorbo

Pianta dalle pochissime esigenze, il sorbo può essere coltivato in giardino per la bellezza dei fiori bianchi, che compaiono in primavera inoltrata, e delle foglie. É adatto anche per principianti, proprio perché non necessita di molte attenzioni o di cure particolari. Non sono necessarie concimazioni.

Volendo cimentarsi, si può ottenere un bell’esemplare di sorbo partendo dal seme. Una pianta adulta ed esteticamente piacevole si può ottenere in pochi anni, ma i primi frutti si avranno solo dopo una quindicina d’anni. Se lo scopo è avere dei frutti, conviene acquistare un esemplare già cresciuto.

I frutti possono essere definiti biologici perché il sorbo difficilmente è soggetto a malattie e attacchi di parassiti: per questo motivo non viene di solito trattato con alcun tipo di prodotto chimico.

Per certi versi, si può dire che le avversità che possono colpire il sorbo e rovinare il raccolto sono costituite dagli attacchi degli uccelli, che sono ghiotti dei suoi frutti.

Hai domande su questo prodotto?

Al nostro Vivaio coltiviamo, per la vendita all'ingrosso e al dettaglio, questa e tantissime altre piante.

Se desideri ricevere maggiori informazioni su questo prodotto specifico o sul Verde in generale, non esitare a contattarci utilizzando il modulo che trovi di seguito. Cercheremo di risponderti nel più breve tempo possibile.

In alternativa puoi contattarci ai seguenti recapiti:

Se invece desideri parlare con noi di persona, ci trovi qui:
Vivai Flor Plant di Cafaro Mario
Via Cappellania N. 1
84022 Campagna (SA)

Clicca Qui per avviare il Navigatore (Google Maps)

oppure inserisci le coordinate nel tuo Navigatore:
40°38'28.4"N 15°07'01.9"E

Richiedi Maggiori info sul prodotto


* Campi obbligatori

 

Prodotti correlati

(Ci sono 5 altri prodotti della stessa categoria)