I lavori da fare in orto, giardino e terrazzo a Settembre

person Pubblicato da: Mario Cafaro list nella categoria: Calendario del Giardinaggio Data:

Settembre è un mese piuttosto impegnativo per gli amanti del giardinaggio. Dopo i mesi caldi di luglio e agosto, durante i quali moltissime piante hanno dato il meglio di sè crescendo, producendo fiori e riproducendosi, a settembre le giornate si accorciano, alcune piante si preparano ad una fase di riposo, ma altre cominciano il loro ciclo vitale.

Il sole è ancora caldo, ma la notte è più lunga. É il momento di raccogliere i semi per conservarli per il prossimo anno, di potare le siepi, rinfoltire il prato e seminare le bulbose.

Potature di Settembre

A settembre si comincia il lavoro di potatura delle siepi per togliere il secco, ma anche per dare una forma armoniosa alle piante. Come sempre, è opportuno utilizzare attrezzi ben puliti e disinfettati per non correre il rischio di generare infezioni. Può essere l'occasione per cambiare sagoma alle piante e rinnovare il giardino, oppure ci si può limitare a mantenere un aspetto armonico.

Con la potatura e la pulizia delle piante che hanno fiorito in estate, come fucsie, ortensie, rose e forsizie, si può cogliere l'occasione per creare nuovi esemplari dalle talee ricavate. Bisogna prendere i rami semi legnosi dell'anno e procedere come per ogni talea, utilizzando l'ormone radicale e tenendo le piantine coperte con una protezione trasparente, in un luogo luminoso, caldo, ma non con sole diretto.

Concimare a Settembre

Con la pulizia delle piante che pian piano terminano il loro ciclo vegetativo e con l'eliminazione di quelle estive, ormai sfiorite, è anche il momento per ripristinare la fertilità del terreno sia nei vasi, che nel giardino. 

Il terreno va smosso e concimato, per averlo pronto e fertile per le semine autunnali. Il concime migliore in questo periodo, in generale, è formato da poco azoto e una maggiore percentuale di potassio e fosforo. Tali elementi in queste proporzioni, arricchiscono il terreno e lo preparano alla nuova stagione, assicurando per marzo una ripresa rigogliosa e decisa delle piante che lo occuperanno.

Il prato va concimato in questo periodo ed è opportuno continuare con l'apporto di fertilizzante anche alle piante in fiore. 

Le rose vanno potate e preparate per la fioritura di ottobre, mentre i crisantemi vanno "sbottonati", ovvero si provvede ad eliminare i boccioli superflui per avere una fioritura più rigogliosa. Entrambe queste piante hanno ancora bisogno di essere concimate a settembre, come gli Hibiscus che continuano a produrre fiori e le gardenie, che cominciano la fioritura autunnale.

Le annaffiature abbondanti estive contribuiscono a far perdere al terreno molte sostanze nutritive, che vanno reintegrate nel mese di settembre utilizzando del concime liquido, oppure quello a lenta cessione, sempre seguendo le istruzioni del produttore.

Semine a Settembre

Questo tiepido mese autunnale si presta per la semina di alcune specie di piante, sia da orto che da terrazzo e giardino, in modo che esse riescano ad essere pronte ed irrobustite per affrontare i rigori del futuro inverno.

Nell'orto è il momento di seminare radicchio, spinaci, prezzemolo, ravanelli, indivia e lattuga.

In giardino si interrano i bulbi di fresie, narcisi, tulipani e giacinti e si seminano, in luoghi riparati, viole del pensiero, violacciocche, calendule e alisso.

Nel togliere dai vasi zinnie, petunie e fiori estivi ormai secchi, si possono recuperare i semi che, dopo essere fatti asciugare al sole, si conserveranno in sacchetti di carta etichettati per la prossima primavera.

Piante in vaso, in appartamento e sul terrazzo a Settembre

Settembre è un mese di cambiamento e il giardiniere ha molti lavori da svolgere in queste giornate che cominciano ad assumere caratteristiche autunnali. Del resto, dopo la pausa estiva nella quale le occupazioni maggiori erano l'irrigazione e la raccolta di fiori e frutti, è giusto che sia tempo di rinnovare orti, giardini e terrazzi. 

Le piante in vaso perenni vanno ripulite e nelle zone dal clima meno mite, verso fine mese si può cominciare a mettere in zone protette e riparate le specie più delicate che hanno trascorso l'estate all'aperto, procedendo man mano e lasciando le più resistenti, che saranno riparate solo nei momenti critici. Quest'ultima raccomandazione vale soprattutto per le zone meridionali, dove alcune piante si proteggono solo nei mesi più rigidi. 

Eliminate le piante da fiore estive ed eventuali piante di ortaggi coltivate in vaso che hanno terminato la loro stagione, come pomodori, zucchine e cetrioli, bisogna svuotare i vasi, lavarli e ripristinarli con un buon drenaggio per accogliere nuove coltivazioni.

In giardino si estirpa tutto ciò che è secco, si vanga il terreno e si concima per lasciarlo riposare qualche giorno o settimana, prima di mettere a dimora nuove piante e ortaggi. 

Molte piante aromatiche a settembre sono pronte per la raccolta di foglie e semi. Le foglie di basilico più belle possono essere raccolte e congelate, oppure utilizzate per diverse preparazioni, seccate o lavorate nel pesto. La salvia va riprodotta per talea, in modo da avere piante giovani e rigogliose, poiché quelle di alcuni anni tendono a fare il secco. Timo e maggiorana, se potati, cacciano nuovi teneri getti. 

Le piante grasse, in questo mese in cui le notti sono fresche, necessitano di annaffiature molto diradate e attente, da effettuare al mattino per non lasciare l'umido durante la notte. In ogni caso, da ora in poi, si darà loro acqua solo quando la terra è ben asciutta.

Per le piante verdi tenute in casa, a settembre si può continuare a somministrare qualche dose di fertilizzante, prima della pausa invernale. É opportuno zappettare leggermente il terreno dei vasi in superficie, per renderlo più soffice e arieggiato, predisposto ad assorbire al meglio le annaffiature. L'acqua nei sottovasi non va mai lasciata a lungo, ma da settembre in poi, con le temperature più fresche, a questo aspetto va dedicata molta attenzione.

Settembre, con le sue giornate tiepide, permette agli amanti delle piante di ritrovare il piacere di curare i propri spazi verdi e di progettare nuove fioriture e soddisfazioni.

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre