Mapo (Citrus x Tangelo)

Il Mapo è un agrume appartenente alla famiglia delle Rutacee e al genere Citrus. Questa pianta nasce a seguito di un incrocio tra il mandarino Tangerino e il pompelmo Duncan ed ha origini americane. Il Mapo viene coltivato prevalentemente in California e in Florida ma trova diverse coltivazioni anche in Italia, in particolare in Calabria e in Sicilia.

L’albero del Mapo si sviluppa fino a raggiungere dodici metri di altezza con una chioma che si allarga fino a nove metri.

Le radici del Mapo tendono a svilupparsi in profondità e l’albero è caratterizzato da rami robusti, ricchi di spine e rami più deboli e fragili.

Il frutto, il cui peso si aggira intorno ai centotrenta centonovanta grammi, si presenta come una bacca di grandi dimensioni, definita anche esperidio. I Mapi hanno un aspetto rotondo e piriforme e sono caratterizzati da una protuberanza che si trova all’estremo superiore. La buccia sottile si stacca con facilità e racchiude una polpa di colore giallo o arancione. L’interno non presenta semi e ricorda vagamente il sapore del mandarino. 

Terreno Ideale per il Mapo

Il Mapo riesce ad adattarsi bene a qualsiasi tipo di terreno, anche su quelli sabbiosi a ridosso delle spiagge. Per una resa migliore e per una produzione di frutti maggiore, tuttavia, è preferibile coltivare la pianta in substrati fertili, di impasto medio, abbastanza morbidi e drenati. Inoltre è consigliabile piantare l’albero in terreni caratterizzati da elevato contenuto di sostanza organica.

Il Mapo non ama terreni calcarei e teme i ristagni idrici.

Clima, Esposizione e Annaffiature del Mapo

Il clima preferito di questa pianta è caldo sub – tropicale con inverni non troppo freddi e poco piovosi. A differenza del mandarino non ha una resistenza particolare al freddo e teme le gelate tardive che potrebbero compromettere in via definitiva lo sviluppo.

L’esposizione migliore è quella in pieno solo tuttavia è bene utilizzare delle barriere anti vento per proteggere le fronde e la chioma.

Essendo una pianta che ama temperature miti non teme particolarmente il caldo tuttavia le annaffiature devono essere regolari durante il periodo della ripresa vegetativa e costanti nei primi anni di vita della pianta. Prima di effettuare una nuova annaffiatura è bene verificare se il terreno sia asciutto perché la pianta non ama i ristagni che potrebbero danneggiare le radici.

Coltivazione e Malattie del Mapo

Le cultivar più rappresentative del Mapo sono cinque: Minneola, Orlando, Seminole, Sampson e Page. Queste si differenziano per la grandezza dei frutti e per la capacità di adattarsi a climi diversi.

La varietà Orlando può essere coltivata anche in zone meno calde e produce frutti di medie dimensioni mentre la varietà Minneola si caratterizza per originare dei frutti grossi e pesanti.

Per propagare la pianta in genere viene utilizzata la tecnica dell’innesto con l’arancio amaro perché è in grado di adattarsi bene anche alle temperature rigide e a qualsiasi tipo di terreno.

La chioma del Mapo tende ad espandersi molto per cui, prima di mettere a dimora le piantine nel caso in cui non si esegua l’innesto ma la propagazione tramite talea occorre ricordare di posizionarle a debita distanza l’una dall’altra. La tecnica di coltivazione maggiormente usata è il globo a chioma piena che prevede il posizionamento delle branche sul fusto a circa cinquanta centimetri da terra.

Prima dell’estate è possibile effettuare la potatura dei rami secchi e deboli per favorire la crescita degli altri migliorando la circolazione dell’aria. Durante il periodo invernale è una buona regola effettuare delle concimazioni con potassio e fosforo. La raccolta dei frutti inizia nel mese di ottobre e dura fino a gennaio. In genere i frutti vengono utilizzati per essere consumati freschi o per produrre liquori e marmellate.

Il Mapo riesce a sopportare bene qualsiasi tipo di malattia ma può subire l’attacco di parassiti, cocciniglie e afidi. Temendo i ristagni liquidi, inoltre, può essere oggetto di marciumi radicali del colletto.

Hai domande su questo prodotto?

Al nostro Vivaio coltiviamo, per la vendita all'ingrosso e al dettaglio, questa e tantissime altre piante.

Se desideri ricevere maggiori informazioni su questo prodotto specifico o sul Verde in generale, non esitare a contattarci utilizzando il modulo che trovi di seguito. Cercheremo di risponderti nel più breve tempo possibile.

In alternativa puoi contattarci ai seguenti recapiti:

Se invece desideri parlare con noi di persona, ci trovi qui:
Vivai Flor Plant di Cafaro Mario
Via Cappellania N. 1
84022 Campagna (SA)

Clicca Qui per avviare il Navigatore (Google Maps)

oppure inserisci le coordinate nel tuo Navigatore:
40°38'28.4"N 15°07'01.9"E

Richiedi Maggiori info sul prodotto


* Campi obbligatori

 

Prodotti correlati

(Ci sono 4 altri prodotti della stessa categoria)