Limone Comune (Citrus Limon)

Il Citrus limon, maggiormente conosciuto come limone, è un albero da frutto facente parte della famiglia delle Rutacee. L’origine della pianta non è molto chiara, si pensa infatti che derivi da un innesto tra l’arancio amaro e il cedro. In Italia la prima coltivazione di limoni si ebbe intorno al secolo XV in territorio genovese.

Il Citrus limon si presenta sotto forma di alberello che non raggiunge mai dimensioni troppo elevate. È una pianta sempreverde, caratterizzata da foglie di colore verde scuro, di forma ovale e appuntita, ha un fusto coriaceo e una chioma fitta. In alcune specie si denotano delle spine lunghe e acuminate che si trovano nei rami.

L’albero del limone viene spesso utilizzato dai giardinieri per arredare giardini e terrazze perché, oltre a essere una pianta resistente, si presenta anche molto bene grazie ai tipici fiorellini bianchi e ai boccioli rosa molto profumati. La fioritura avviene in diversi periodi dell’anno in base alla varietà. I frutti del Citrus limon sono di forma ovale e non molto grandi, la buccia si presenta lucida e spessa di colore giallo chiaro.

Il frutto è commestibile e, nella tradizione gastronomica italiana, viene utilizzato per preparare e insaporire molti piatti.Esistono molte varietà del limone, tra le più note ci sono:

  1. Limone femminello. È la specie più coltivata in Italia per uso alimentare, ha la caratteristica di essere molto rifiorente. I frutti sono di grandezza media e la buccia è sottile;
  2. Limone vaniglia. Questa varietà viene utilizzata prevalentemente a scopo ornamentale perché l’albero non raggiunge mai grandezze molto elevate;
  3. Limone primofiore. È la specie maggiormente coltivata nelle regioni siciliane. Ha la caratteristica di fiorire nei primi mesi dell’anno; la fioritura perdura fino all’autunno inoltrato.

Terreno Ideale per il Limone Comune

Il Citrus limon ama terreni sciolti, fertili e ben drenati. La concimazione cambia se il limone è coltivato in vaso o nel terreno. Nel primo caso devono essere forniti una quantità elevata di nutrienti perché lo spazio ristretto del vaso non permette al limone di attingere alle riserve del terreno. Si possono usare concimi per piante e fiori da mescolare insieme all’acqua di irrigazione. Nella coltivazione a pieno campo, invece, prima di mettere a dimora l’albero di limone è bene preparare il terreno scavando una buca da riempire con stallatico maturo. La concimazione deve essere fatta durante la primavera.

Clima, Esposizione e Annaffiature del Limone Comune

L’albero del limone predilige un clima mite e caldo. Riesce a sopportare lunghi periodi di siccità ma non tollera temperature troppo basse. Per un abbondante fioritura è bene posizionare il limone in una zona assolata, cercando di evitare l’esposizione al vento che potrebbe danneggiare la pianta. Se l’inverno è molto rigido, la chioma va coperta con un telo, cercando di spostarlo nelle giornate di sole per permettere alla pianta di assorbire i raggi solari. Se l’albero è coltivato in vaso evitiamo di tenerlo dentro casa perché un clima troppo secco potrebbe rovinarlo.

Il limone deve essere innaffiato regolarmente nei mesi caldi e meno frequentemente in quelli invernali, il terreno non va lasciato troppo bagnato per non permettere che i ristagni d’acqua rovinino la pianta.

Coltivazione del Limone Comune

Il limone è un albero robusto ma può essere soggetto a malattie causate da una cattiva gestione della pianta. Un’annaffiatura troppo abbondante potrebbe portare al problema del marciume radicale, una scarsa invece, causa una sofferenza della pianta che non riuscirà a produrre fiori e frutti nella dovuta maniera. I limoni possono essere attaccati dalla cocciniglia, in questo caso si può intervenire passando la zona interessata con un batuffolo di cotone imbevuto di alcool; se il problema è di dimensioni superiori occorre intervenire con appositi antiparassitari da acquistare dal vivaista. La propagazione del limone avviene per seme, talea e innesto. Nel primo caso è sufficiente far seccare i semi del frutto per un paio di giorni poi si dovrà disporre l’interramento in primavera o in autunno. Questo metodo non è molto utilizzato perché i limoni da seme non hanno una fioritura rigogliosa. Tramite la moltiplicazione per talea andranno tagliati dall’albero dei rametti lunghi circa dieci centimetri che dovranno essere inseriti in un terreno umido.

La propagazione migliore si ha con la tecnica dell’innesto a corona, prevalentemente fatto dagli agricoltori.

Hai domande su questo prodotto?

Al nostro Vivaio coltiviamo, per la vendita all'ingrosso e al dettaglio, questa e tantissime altre piante.

Se desideri ricevere maggiori informazioni su questo prodotto specifico o sul Verde in generale, non esitare a contattarci utilizzando il modulo che trovi di seguito. Cercheremo di risponderti nel più breve tempo possibile.

In alternativa puoi contattarci ai seguenti recapiti:

Se invece desideri parlare con noi di persona, ci trovi qui:
Vivai Flor Plant di Cafaro Mario
Via Cappellania N. 1
84022 Campagna (SA)

Clicca Qui per avviare il Navigatore (Google Maps)

oppure inserisci le coordinate nel tuo Navigatore:
40°38'28.4"N 15°07'01.9"E

Richiedi Maggiori info sul prodotto


* Campi obbligatori

 

Prodotti correlati

(Ci sono 4 altri prodotti della stessa categoria)